Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Intintos - Immagini del carnevale di Olzai

Titolo: Intintos - Immagini del carnevale di Olzai
Autore: Figus Ignazio
Regia: Figus Ignazio
Montaggio: Figus Ignazio
Responsabile del suono: Piras Virgilio
Fotografia: Figus Ignazio
Luogo di registrazione: Olzai
Data di pubblicazione: 1995
Luogo di pubblicazione: Nuoro
Raccolta: Archivio Isre
Comune: Olzai
Tipologia: documentari
Argomento: Eventi, Storia e tradizioni
Lingua: italiano, sardo
Sottotitoli: italiano
Soggetto: carnevale barbaricino
Descrizione: a Olzai e in alcuni altri paesi della Barbagia l'ultimo giorno di Carnevale si svolge il Mercoledì delle Ceneri. Della giornata che nella tradizione liturgica cattolica è caratterizzata dalla cerimonia del memento mori, può essere letto un richiamo nelle azioni di imbrattamento con fuliggine delle facce della gente effettuate dalle maschere. Per il resto gli avvenimenti si susseguono secondo i canoni ben noti del processo e condanna di Carnevale: il fantoccio di Juvanne Martis responsabile delle disgrazie della comunità, viene bruciato nella piazza principale. Nei ricordi degli anziani riaffiora la tradizione del "morto di Carnevale", quando un grottesco corteo funebre portava per il paese un sempliciotto legato ad una scala - Juvanne Martis morto - questuando in suo nome di casa in casa.