Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Nuoro, sa perda ballerina

Titolo: Nuoro, sa perda ballerina
Autore: Wagner Max Leopold
A cura di: Ilisso Edizioni S.r.l.
Editore: Ilisso Edizioni S.r.l.
Agenzia di digitalizzazione: Ilisso Edizioni S.r.l.
Raccolta: Fondo Wagner, Ilisso
Comune: Nuoro
Località: monte Ortobene
Argomento: Storia e tradizioni
Data di realizzazione: 1905 post
Proprietario della risorsa: Ilisso Edizioni S.r.l.
Locazione della risorsa: Archivio Ilisso - via Guerrazzi, 6 - 08100 Nuoro
Didascalia: Nuoro, pietra ballerina
Descrizione: Sa perda ballerina era una delle più spettacolari attrattive del capoluogo barbaricino: nei pressi della scomparsa fonte di Istiritta, un blocco granitico di circa 10 metri quadrati insisteva su un masso esso stesso di granito. Lungo il punto di contatto il processo di erosione compiutosi nel tempo era avanzato fino a rendere l’appoggio tanto precario da consentire al minimo sforzo l’oscillazione della roccia superiore. Col passare degli anni, la costante abrasione della superficie di scarico aveva finito per rendere estremamente difficoltoso il movimento fino alla completa staticità. Ad oggi, della pietra ballerina, non si conserva altro che il ricordo.