Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Gonnostramatza, Museo Turcus e Morus

Titolo: Gonnostramatza, Museo Turcus e Morus
Autore: Regione Autonoma della Sardegna
Descrizione: Il Museo è allestito nel centro del paese nel vecchio Monte Granatico, restaurato conservando tutti gli elementi originali. Sono documentate le incursioni barbaresche, appunto di Turchi e Mori, attraverso l'illustrazione di avvenimenti, personaggi storici, leggende, scene di battaglia che caratterizzarono un periodo lungo e cruento della storia della Sardegna. Memoria storica di questi avvenimenti si trova in una lapide, custodita nella vicina chiesa campestre di San Paolo, da cui si apprende della distruzione, da parte saracena, del vicino paese di Uras nel 1515. Il museo è unico nel suo genere. I contenuti possono essere apprezzati attraverso pannelli didattici, che indicano anche i percorsi delle scorribande islamiche, plastici di torri, modelli umani realizzati con maestria da artisti-artigiani in dimensione reale, collezioni di armi islamiche spagnole e sarde usate per undici secoli dall'VIII al XVIII secolo.