Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Régula castigliana

Régula castigliana copertina 368
Titolo: Régula castigliana
Titolo alternativo: Poesia sarda e metrica spagnola
Autore: Porcu Giancarlo
A cura di: Porcu Giancarlo
Introduzione/Prefazione: Porcu Giancarlo
Editore: Edizioni il Maestrale
Luogo di pubblicazione: Nuoro
Argomento: Lingua sarda
Lingua: italiano, sardo
Data di realizzazione: 2008/02/18
Descrizione: Questo libro esplora le relazioni fra le forme della poesia sarda e le strutture della poesia spagnola, con incursioni anche italiane e catalane. Territorio spagnolo dal '400 al '700, la Sardegna ha espresso una letteratura in versi che l'analisi condotta in questo libro rivela per buona parte erede della metrica ispanica, una produzione spesso misurata su una régula castigliana. L'affascinante universo della metrica sarda si dispiega e assume consistenza storica attraverso l'esame di forme come la sesta torrada, la deghina, la battorina, la lira, la chimbina, in rapporto alle strutture del villancico, della glosa, della lira garcilasiana. Ne risulta, oltreché la trattazione di un inedito tema di ispanistica, una storia formale della poesia sarda, ma anche un percorso che assume la metrica in quanto patrimonio di oggetti culturali misurabili, forma specializzata di cultura e quindi strumento di comprensione di più vasti processi estetici.