Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

In Limba : Martin Fierro, n. 1

Titolo: In Limba : Martin Fierro, n. 1
Autore: Hernàndez Josè
A cura di: Maccioni Cristina
Regia: Maccioni Cristina
Musiche: Papanikas Dimitri
Tecnico audio: Casti Simone, Zurru Davide
Traduzione: Vargiu Antonio
Letture: Pillonca Paolo
Introduzione/Prefazione: Pillonca Paolo
Editore: RAI Sardegna
Data di registrazione: 2011/03/26
Data di trasmissione: 2011/03/26
Emittente: Radio RAI Sardegna
Programma: In Limba
Conduttore: Papanikas Dimitri, Pillonca Paolo
Raccolta: Archivio Rai
E' parte di: In Limba, Martin Fierro
Descrizione: “El Gaucio Martin Fierro” è considerato dal popolo e dalla critica il poema nazionale dell’Argentina ed ha contribuito all’originale processo di formazione dell’identità nazionale del paese come molta della cosiddetta “letteratura gaucesca”, ossia la produzione letteraria che trae vita dal mondo pastorale. Partiva da queste considerazioni l’intellettuale Antonello Satta in un suo articolo sulla rivista “La grotta della Vipera “ nel 1980 nel quale cercava di sviluppare alcuni utili confronti tra due realtà sociali e culturali, quella argentina e quella sarda, così vistosamente caratterizzate entrambe dal problema della pastorizia. A queste affinità deve aver pensato anche Antonio Vargiu, emigrato in Argentina negli anni 50, che pur svolgendo tutt’altro mestiere, nelle ore libere si è appassionato alla traduzione dalla lingua spagnola a quella sarda dell’opera integrale di Josè Hernàndez che ha completato nell’arco di tredici anni. E su questa via della ricerca dei confronti tra le due culture si inoltra Paolo Pillonca, giornalista, scrittore e amante della poesia in lingua sarda, accompagnato dalle scelte musicali di Dimitri Papanikas che realizza da anni alla RNE, radio nazionale Spagnola, una trasmissione di musiche argentine di grande successo. Nella prima puntata Paolo Pillonca introduce il progetto, legge e commenta i versi dal primo e dal secondo capitolo e Dimitri Papanikas propone: “Fragmentos del Martin Fierro” interpretati a ritmo di milonga da Jorge Cafrune, “Saludo a Paysandù” del poeta improvvisatore Gabino Ezeiza, “Milonga del peon de campo” di Atahualpa Yupanqui, “Milonga triste” di Hugo Diaz, “Esta istoria” di Raly Barionuevo.