Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Cantu de su Gennargentu

Editore: ISRE
Data di registrazione: 1963
Data di pubblicazione: 2005
Luogo di pubblicazione: Vignola
Album: Canto in Re
Curatore album: Angeli Paolo
Traccia: 15 di 19
Componente: CD 3 Cicchèddhu Mannoni
Raccolta: Archivio Isre
Descrizione: "La Boghe in Re" costituisce la forma musicale più importante nonchè la più antica del repertorio del "Cantu a Chiterra". nel Canto in Re si fa uso di testi poetici in ottonari. L'usanza di cantare il componimento per intero si è andata svilendo negli anni fino ad un'affermazione del distico, ripetuto due volte, quale unità indipendente dalla poesia originale. Bisogna evidenziare che nelle Gare l'alternanza tra i cantori è determinata dall'esecuzione di due voci a testa. Nelle registrazioni dei 78 e dei 45 giri - vincolate ad un tempo compreso tra i due e cinque minuti - la stessa avviene "'oghe oghe", pratica raramente proposta nelle dispute. In chiusura si ha la voce in Do, anticamente una variazione del Canto in Re, spostata in coda all'esecuzione nell'alternanza a "Boghe Furada": una progressiva frammentazione sillabica del distico con cambio continuo degli esecutori.