Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Metodologia e problemi di costruzione di un Atlante Toponomastico Sardo. (11 luglio 2009, mattina)

Titolo: Metodologia e problemi di costruzione di un Atlante Toponomastico Sardo. (11 luglio 2009, mattina)
Autore: Regione Autonoma della Sardegna
Montaggio: Angotzi Enrico
Riprese: Angotzi Enrico, Sussarellu Gavino
Relatori: Paulis Giulio, Satta Margherita, Scanu Antonina, Scanu Giuseppe, Vinelli Rita, Virdis Maurizio
Editore: Regione Autonoma della Sardegna
Produzione: Regione Autonoma della Sardegna
Data di registrazione: 2009/07/11
Luogo di registrazione: Orosei
Data di pubblicazione: 2009/11
Descrizione: Per meglio presentare al pubblico l'importanza e le ragioni del progetto riguardante la creazione dell'Atlante Toponomastico Sardo, sostenuto dal Dipartimento per gli Affari Regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l'Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport ha organizzato nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 luglio 2009 un seminario di studi dal titolo "Nùmenes del logu . I nomi di luogo in Sardegna tra toponomastica storica e politica linguistica". I lavori si sono svolti a Orosei, nel centro della Baronia, una delle poche aree della Sardegna dove si mantiene intatta la trasmissione intergenerazionale della limba. I lavori della sessione mattutina del seminario (11 luglio 2009), coordinati da Antonina Scanu, Direttore generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, dell'Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, hanno visto gli interventi delle due Università di Cagliari e Sassari. In particolare dei due studiosi che hanno il compito di condurre il progetto dell'Atlante Toponomastico Sardo, Margherita Satta e Giuseppe Scanu, con due relazioni rispettivamente dal titolo "Il progetto dell'Atlante Toponomastico Sardo" e "Atlante Toponomastico Sardo e cartografia regionale". La mattinata è proseguita con le relazioni degli studiosi dell'Ateneo cagliaritano, Giulio Paulis "Elementi di conservatività, dinamiche di cambiamento e decadenza dei toponimi sardi" e Maurizio Virdis "Gli studi di toponomastica sarda: riflessioni e prospettive". Rita Vinelli, responsabile del settore informativo territoriale dell'Assessorato Regionale degli Enti Locali Finanze e Urbanistica, ha chiuso la prima parte dei lavori, illustrando le dinamiche del Sistema Informativo Territoriale Regionale.