Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Racconti dal sottosuolo

Titolo: Racconti dal sottosuolo
Autore: Atzeni Daniele
Regia: Atzeni Daniele
Montaggio: Testa Giulio
Musiche: Segundo Alberto
Tecnico audio: Allodi Alessandro
Riprese: Borrello Michelangelo
Fotografia: Borrello Michelangelo
Testi: Massole Manlio
Traduzione: Atzeni Daniele
Voce: Donatelli Alberto
Interventi: Carta Rosina, Garau Eugenio, Ledda Alfredo, Massole Manlio
Editore: Nuova Università del Cinema e della Televisione
Produzione: Nuova Università del Cinema e della Televisione
Data di registrazione: 2001
Data di pubblicazione: 2002/12/06
Descrizione: Tre vecchi minatori e un'anziana cernitrice ricordano le fatiche e le lotte compiute nelle miniere del Sulcis-Iglesiente e del Guspinese.
Note: Nelle miniere del Sulcis-Iglesiente e del Guspinese sono state scritte delle pagine che si collocano tra le più appassionanti della storia della Sardegna. Pagine che narrano di atroci fatiche, di incidenti spesso sfociati in tragedie, di condizioni di lavoro disumane come quelle stabilite dal cottimo Bedaux, capace di trasformare il minatore in una macchina da lavoro. Ricordi di dure lotte sindacali, di occupazioni di gallerie a centinaia di metri sottoterra, di scioperi che hanno contribuito alla nascita del movimento operaio in Italia. Pagine che narrano del grande senso di umanità che accomunava i minatori e del profondo rapporto di amore-odio che li legava alle miniere. Con la cessazione dell'attività estrattiva la civiltà mineraria si avvia lentamente e inesorabilmente verso l'oblio. Restano intatti però i ricordi dei vecchi minatori, unici custodi della cultura del lavoro in miniera che sino a qualche tempo fa regolava la vita di migliaia di famiglie isolane.