Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna
Canti del salto e della tanca di Sebastiano Satta

TESTI DEL GIORNO

Canti del salto e della tanca di Sebastiano Satta

Sebastiano Satta è uno dei migliori poeti della Sardegna di tutti i tempi. Avvocato e giornalista, ha scritto apprezzatissimi versi in lingua sarda e italiana. Nasce a Nuoro nel 1867. Svolge il servizio militare a Bologna e conosce l'opera poetica di Carducci. Studia giurisprudenza a Sassari. Laureatosi, esercita la professione forense. Sono particolarmente importanti i "Versi ribelli", raccolta di poesie con la quale esordisce nel 1893. L'ode "Primo maggio" è del 1896; i "Canti barbaricini" del 1910. I "Canti del Salto e della Tanca" vengono pubblicati postumi nel 1924. Le poesie di Sebastiano Satta scaturiscono da una profonda umanità. Ama la Barbagia, terra natale, rude e bellissima al tempo stesso, apprezzandone ogni suo aspetto, anche quelli più foschi.

Nessun risultato trovato per la lettera 'M'