Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna
S'Urtzu e s'Omadore

AUDIO DEL GIORNO

Il filo d'orbace, le maschere e i volti dei sardi : Il carnevale, n. 02

Il carnevale che sopravvive all’interno dell'isola si presenta con tratti assai arcaici. Non ha niente a che fare con i carnevali trasgressivi che comportano travestimenti e capovolgimenti di ruoli. É un carnevale tragico e luttuoso, basato sul concetto di morte e rinascita, teso alla richiesta della pioggia e alla commemorazione di Dioniso, dio della vegetazione e dell'estasi, che ogni anno muore e rinasce nel ciclo naturale dell’eterno ritorno.